Cosa Vedere a Boston, guida turistica della città

Turismo e Viaggi a Boston

Considerato il centro economico e culturale del New England per la presenza di importanti biblioteche e università, Boston rappresenta una città giovanile, agiata e protesa verso la modernità.

Come detto l'epicentro delle mete turistiche cittadine è rappresentato dal 'sentiero della libertà' ('Freedom trail') davvero straordinario, che permette di visitare tutti i maggiori punti di interesse della città.

Si inizia con la State House, opera di Charles Bulfinch completata nel 1798, in stile neoclassico, sede del Governo del Massachusset dove è possibile visitare la 'Hall of flag' e 'The house and senate chamber'; si continua poi con l'Old State House, ex sede del governo inglese e più antico edificio pubblico di Boston (venne costruito nel 1713). Proprio dalla balconata di questo palazzo venne annunciata la Dichiarazione di Indipendenza che sancì la nascita degli Stati Uniti d'America.

Luogo di incontro per gli amanti della letteratura è l'Old Corner Book Store, frequentata anche da personaggi che hanno fatto la storia della città; nella celebre North Square si trova la Paul Revere's House, eroe della rivoluzione, e poco distante da questa la 'Culla della libertà', ovvero la 'Faneuil's Hall'.

Boston è altresì ricca di Chiese: la più antica Chiesa della città è la Old North Church, progettata da William Price, mentre nella King's Chapel Burying Ground sono sepolti i resti di personaggi di spicco durante il periodo coloniale quali Mary Chilton (la prima donna che sbarcò dalla Mayflower) e John Wintrop (primo governatore coloniale).

La Old South Meeting House è la seconda Chiesa puritana di Boston, sede di riunioni che avrebbero portato alla rivoluzione come quella convocata nel 1773 da Samuel Adams, precedente al Boston Tea Party.

La prima Chiesa non puritana, fatta elevare dal Royal Governor, è la King's Chapel, i cui interni sono tuttora considerati i migliori esempi di architettura georgiana dell'intero continente americano.

Altra attrattiva è il Boston Common, il principale parco cittadino e il più antico degli Stati Uniti, un tempo campo di esercitazione per i soldati e campo base per le truppe inglesi; la USS Constitution, detta 'Old Ironside' è la più antica nave armata statunitense: mai sconfitta e mai affondata per mezzo del suo scafo ricoperto da tronchi di quercia, ormeggiata alla Charleston Navy Yard. Il Leonard P.Zakim Bridge, largo 180 piedi (circa 54 metri) e per questo considerato il ponte strillato più largo del mondo, oltre che il più asimmetrico del Nord America.

Per quanto riguarda gli eventi che ogni anno richiamano gli abitanti e molti turisti, si deve citare la Maratona di Boston che si tiene ogni terzo lunedì di Aprile e coincide con la festa del Patriot Day; il traguardo della maratona percorre la Boylston Street, vicino alla Boston Public Library.

Dal 1870, per accogliere l'arrivo della stagione primaverile, sul laghetto dei Public Gardens alcune barche a forma di cigno iniziano corse da 15 minuti per una piccola crociera nel lago.

Rinomata anche la sagra gastronomica denominata Boston Chowder Fest, che avviene nel Giorno dell'Indipendenza (4 Luglio): i ristoranti servono circa 7 litri di zuppa di vongole del New England; a ciò si aggiunge tanta musica e intrattenimenti vari per trascorrere un'allegra serata in compagnia. Da non perdere neppure il Boston Folk Festival di settembre che appoggia la scoperta di nuovi talenti della musica blues, folk e country; la sua prima edizione avvenne nel 1998.

Il Boston International film festival, invece, mette in mostra film di ogni genere, dai film più impegnati ai cartoni per i più piccoli, di registi affermati ma anche alle prime armi.

Turismo a Boston